Una proposta per il sistema integrato della mobilità di Trento

Il progetto “Tuttocittà 2026”, autofinanziato dal collettivo Campomarzio ha l’obiettivo di valorizzare il tratto urbano della ferrovia Valsugana per sviluppare un sistema integrato di mobilità pubblica per servire le aree collinari della città e quelle nella zona orientale della città, che raccolgono il 40% degli abitanti di Trento. L’orografia del territorio non agevola lo sviluppo della mobilità ciclopedonale, l’idea è quindi quella di potenziare il trasporto pubblico valorizzando l’esistente ed integrandolo con interventi ad hoc. Il costo totale dell’intervento è di 230 milioni di euro per garantire una connessione tramite tram elettrici con fermate ogni 400/500 metri ed una frequenza di 15 minuti.

La relazione di progetto spiega nel dettaglio la proposta del gruppo Campomarzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...